Migliori Giochi da Tavolo Maggio 2017

Vuoi conoscere i migliori giochi da tavolo della prima metà del 2017? Eccoli qui:

Siamo arrivati a metà del 2017, anno che promette molto dal punto di vista dei giochi da tavolo. Già in questi primi mesi, infatti, nel panorama ludico italiano abbiamo visto uscite molto interessanti, e qui ve ne segnalo tre che mi hanno colpito più di tutti.

Terraforming Mars (Ghenos games, 10/05/2017)

giochi da tavolo 2017 terraforming mars

Lo puoi trovare QUI al Miglior Prezzo Amazon

-Durata: 120+

-Complessità: alta

-Tipo di gioco: gestionale, tattico

-Giocatori: 1-5

In un lontano futuro la nostra cara e amata Terra non è più vivibile, pertanto le Corporazioni decidono di concentrarsi sul Pianeta Rosso al fine di renderlo abitabile per il genere umano: aumentando l’ossigeno, alzando la temperatura del pianeta e creando oceani.

I giocatori sono a capo delle Corporazioni che collaborano per terraformare Marte, ma allo stesso tempo devono competere per guadagnare punti vittoria.

Nonostante le meccaniche di gioco non siano innovative (difatti ricordano molto quelle di Through the Ages: produzione di risorse, sviluppo di tecnologie ecc.), il gioco risulta molto appetibile grazie alla sua ambientazione (anche per chi non è un amante della fantascienza come me) e grazie soprattutto alla sua longevità. Difatti la quantità di carte presenti nella scatola del gioco è enorme (circa 200), il che rende questo titolo molto longevo.

Un consiglio agli amanti degli american: provatelo! Nonostante sia un gioco chiaramente german, l’ambientazione si sente molto e, tranquilli, non sentirete la mancanza di miniature demoniache o sacchettate di dadi da lanciare.

Arkham Horror LCG (Asterion/Asmodee, 15/03/2017)

giochi da tavolo 2017

Lo puoi trovare QUI al Miglior Prezzo Amazon

-Durata: 60+

-Complessità: medio-bassa

-Tipo di gioco: carte, lcg

-Giocatori: 1-2 (fino a 4 se possedete due scatole base)

Per chi conosce il gioco Arkham Horror o Eldritch Horror, sappiate che l’ambientazione è esattamente la medesima.

Per quei pochi che non conoscono i suddetti giochi ecco qui riassunta la “trama”:

Anni ‘20-’30 nel mondo accadono cose strane, misteriosi mostri appaiono e l’intero globo sta per diventare l’inferno sceso in terra. Un manipolo di investigatori tenta di capire cosa stia succedendo ad Arkham ma, di solito, come diciamo a Roma, “ce pijano le botte”.

La domanda sorge spontanea: “Dopo Arkham Horror e dopo la sua, a detta di molti, versione migliorata Eldritch Horror, sentivamo la necessità di un ennesimo gioco lovercraftiano? Non si poteva continuare con le espansioni dei due giochi?”

La domanda è perfettamente lecita e la risposta è: “Sì! Ne avevamo bisogno”

Infatti questo gioco di carte ha qualcosa che Arkham Horror ed Eldritch Horror non hanno: una campagna; difatti in Arkham Horror LCG seguiremo una storia, narrata dalle carte, esploreremo luoghi e combatteremo mostri.

Bisogna precisare che l’alea rimane comunque molto alta, non tireremo manciate di dadi ma comunque pescheremo dei segnalini per superare le varie prove, inoltre, in fase di setup potremo regolare il livello di difficoltà in base alla tipologia e alla quantità di tali segnalini, come spiegato nel manuale.

Naturalmente essendo un lcg e sviluppandosi in “campagne” sarà presto necessario comprare un’espansione che introduca una nuova avventura.

La ricerca della felicità (Playgame Edizioni, Play di Modena 2017)

giochi di società 2017

Lo puoi trovare QUI al Miglior Prezzo Amazon

-Durata: 90+

-Complessità: medio-bassa

-Tipo di gioco: piazzamento lavoratori, simulazione

Quanti di noi hanno immaginato di avere una vita diversa: lavoro diverso, partner diverso o addirittura avere più partners contemporaneamente? Bene, in La ricerca della felicità potremo impersonare un essere umano dalla sua nascita fino alla sua morte: sviluppando hobbies, relazioni, lavoro…ricorda niente? Esatto, sembra proprio il gioco da tavolo di The Sims, celebre videogioco per il computer.

Lo scopo del gioco è quello di ottenere il maggior numero di punti felicità a fine partita evitando di accumulare troppo stress durante la propria vita.

Sebbene le meccaniche di gioco siano quelle di un classico piazzamento lavoratori per ottenere le risorse a noi necessare, il gioco mi ha colpito moltissimo per la sua ambientazione secondo me molto originale, inoltre le illustrazioni sulle carte sono fantastiche!

La longevità sembra essere molto buona grazie al grande numero di carte contenute nella scatola base, numero che può essere ampliato grazie a delle carte promo che aggiungono altre tipologie di carte come ad esempio gli animali.

Bisogna precisare che le carte vengono generate randomicamente quindi scordatevi di seguire una strategia precisa per vincere ogni partita, il consiglio che vi do è: sedetevi e lasciate che la vita faccia il suo corso!

Gli amanti dell’interazione diretta forse rimarranno un po’ delusi, infatti il gioco si presenta come un grande solitario dove l’interazione con gli altri giocatori si limita solamente a rubare le carte dal tabellone principale, ma questo problema pare che verrà in parte risolto attraverso una nuova espansione, che dovrebbe partire con una campagna kickstarter, con la quale verranno aggiunte una nuova tipologia di carte e un’aggiunta di nuove regole.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *